DETETTORI A RAGGI-X PER ISPEZIONE INDUSTRIALE - Xrayconsult

Xrayconsult stemma distintivo
logo della Xrayconsult
Immagine settori di lavoro
Immagine settori di lavoro
Cambio Lingua
logo della Xrayconsult
Immagine settori di lavoro
Xrayconsult stemma distintivo
Vai ai contenuti

DETETTORI A RAGGI-X PER ISPEZIONE INDUSTRIALE

Info & News > Note Tecniche > Tecnologia > Tomografia industriale > Componenti di un sistema CT
.
RILEVATORI - DETECTOR
.

RILEVATORE

Le caratteristiche dei rivelatori come l’area del campo di ripresa, la risoluzione della matrice e l’efficienza nel catturare i fotoni che li raggiungono influenzano la qualità d’immagine.
La dimensione di un singolo elemento della matrice determina l’area che può essere identificata con un solo valore di intensità, mentre il numero degli elementi determina la quantità di dati che possono essere raccolti e quindi anche il livello di risoluzione massima possibile.
L’efficienza dei rivelatori a scintillazione varia con l’energia dei raggi X, essendo i fotoni ad alta energia più penetranti rispetto a quelli a bassa energia; questa realtà determina il livello del segnale atteso in ingresso al rivelatore. Attualmente i rivelatori più utilizzati, i “Flat Panel” (FP), possono offrire immagini con una elevata qualità ma la loro dimensione non è compatibile con la ripresa di oggetti di grosse dimensioni.
Quando le dimensioni dell’oggetto lo impongono, sono utilizzati i rivelatori lineari (LDA), utilizzando una sola linea di scintillatori ma sfruttando un movimento relativo fra oggetto e rivelatore attraverso cui ricostruire la sua immagine completa. Nonostante questo processo sia lungo e costoso, i sistemi LDA rimangono i più indicati per analizzare componenti di grosse dimensioni con una buona risoluzione locale e un’ottima qualità d’immagine.

I moderni sistemi TC sono solitamente dotati di un flat-panel Digital Detector Array DDA) o di un Linear Detector Array (LDA).


I detector DDA si stanno imponendo come la migliore alternativa alle applicazioni tradizionali con pellicola radiografica o CR. I moderni modelli garantiscono ottime caratteristiche di sensibilità, risoluzione e profondità di bit e permettono di ottenere immagini nitide con uno straordinario contrasto. La superficie piana e i pixel quadrati evitano problemi di distorsione. Le dimensioni dei pixel variano principalmente tra ~ 50 um e ~ 400 um. Solitamente hanno una frequenza di ripetizione delle immagini da ~ 2 fps fino a ~ 100 fps e offrono livelli di amplificazione regolabili in termini di sensibilità.



Flat Panel digitali
I detector LDA sono particolarmente indicati per precise scansioni TC fan beam su componenti di spessore elevato. Sono disponibili con pixel da ~ 80 um fino a ~ 800 um. Per molti di essi è possibile regolare la temperatura, mantenendo il rendimento elevato e le prestazioni stabili. In alcuni modelli il detector si compone di singoli moduli, facilmente sostituibili, con conseguente risparmio sui costi di manutenzione. I detector LDA possono raggiungere frequenze di ripetizione dimmagine da ~ 30 fps a ~ 600 fps.



Rilevatori array Lineare
Immagini tomografiche
Cabine di tomografia Metrologiche in campo industriale


.
-
Brigida Michele      Email: brigida.michele@xrayconsult.it
Via Uboldo 2/c - 20063
Cernusco sul Naviglio (MI)     Tel.:   338 3688709
P.I. IT08888640961            Skype: brigida.michele
-
-
-
--
Brigida Michele           
Email: brigida.michele@xrayconsult.it
Via Uboldo 2/c - 20063
Cernusco sul Naviglio (MI)          Tel.:   338 3688709
P.I. IT08888640961                         Skype: brigida.michele
Informazioni del sito web:
Linkedin   Facebook  

               
Linkedin     Facebook

I termini d'uso di questo sito sono soggetti alle Condizioni d'uso,
Utilizzo dei Cookie e di Privacy Policy

-
Torna ai contenuti